Sgt. Kirk

Sgt Kirk "mensile dei comics"

Editrice Sergente Kirk - Ivaldi Editore (Genova)

Rivista mensile, poi bimestrale e trimestrale

Direttore editoriale: Florenzo Ivaldi.

Direttore responsabile: Claudio Bertieri.

Capo Redazione: Sandro Moroni e Hugo Pratt (prima serie)

La rivista fu pubblicata in tre serie e passò varie vicissitudini editoriali che la portarono da una buona tiratura e distribuzione in edicola ad una minore diffusione a distribuzione su abbonamento.

Nel 1967 iniziò le pubblicazioni la più sofisticata tra le riviste di fumetti d'autore; sue caratteristiche erano il grande formato elegante e la pubblicazione di lunghi romanzi a fumetti in luogo delle classiche strisce: si trattava del "Sgt Kirk" di Florenzo Ivaldi. L'editore genovese, acquistati i diritti de "L'Asso di Picche", convinse Pratt a trasferirsi a Genova e a collaborare a tempo pieno al progetto editoriale; l'autore portò con sè il materiale del periodo argentino, che rivisitò nei testi, e adattò le tavole dal formato orizzontale tipico di molte riviste del paese sudamericano, tra cui la celebre "Misterix", al formato "verticale" della nuova rivista.

Il primo numero conteneva cinque opere dell'autore veneziano e tra loro faceva la sua prima apparizione il personaggio che più lo renderà famoso: "Corto Maltese" (si veda in proposito il volume "La nascita di Corto Maltese". Ita: Lo Scarabeo, 01/2021). È di questo periodo la risistemazione di più della metà delle avventure de "El Sargento Kirk" da parte di Pratt che lavorando sulle copie originali, riadattando e ritoccando le vignette (al lavoro contribuì un giovane Lele Vianello), produsse 909 tavole in formato vericale a quattro strisce; la saga del sergente caratterizzò ogni numero della rivista (compreso il numero commemorativo 62) e le tavole riadattate rappresentano il materiale oggetto della edizione integrale in cinque tomi realizzata dalla casa editrice francese Futuropolis a partire dal 2008.

Sulla rivista di Ivaldi viene pubblicato quello che per la critica è il primo romanzo grafico della storia: "Una ballata del mare salato"; esordisce la saga de "Gli Scorpioni del Deserto" (Sgt Kirk n.28, ottobre 1969, le prime 5 tavole) poi sospesa per la partenza dell'autore verso la Francia ("Pif gadget"); vengono proposti per la prima volta in Europa i lavori che Pratt realizzò durante gli anni argentini tra cui, oltre alla già citata saga de "El Sargento Kirk", "Junglemen", "Ticonderoga", "Ernie Pike", "Ann y Dan" e "Fort Wheeling". Da segnalare, inoltre, la serie di copertine originali realizzate da Pratt per la rivista.

Wheeling - Archivio Internazionale Stampa Fumetti (Ivaldi)
Ernie Pike - Ivaldi

I primi numeri della rivista furono distribuiti nelle edicole con una tiratura iniziale di 30.000 copie per scendere progressivamente alle circa 3.000 copie e distribuzione su abbonamento, dal numero 19 della prima serie, della seconda e terza serie; come testimonia lo stesso Ivaldi in "C'era una volta Corto Maltese - Un incontro con Florenzo Ivaldi" (intervista a Ivaldi di Davide Calì con la partecipazione di Manuela Manfredi del 13.04.2005): Calì: "Quanti numeri uscirono della rivista Sgt. Kirk?" Ivaldi: "Sessantadue. Inizialmente la rivista tirava 30.000 copie, dopo, gradualmente, siamo passati all'abbonamento (dal numero 19 - n.d.r.) perché è difficile vendere 30 mila copie in Italia. Quando Hugo è andato a lavorare a Parigi la tiratura che facevano là era 500 mila copie. Potete immaginare la differenza del mercato!" La prima serie della rivista (30 numeri dal 1967 al 1969) vide la collaborazione diretta di Pratt con la pubblicazione di inediti. La seconda (25 numeri dal 1973 al 1977) e la terza serie (6 numeri nel biennio 1978/1979), stampate su un supporto cartaceo ad alta grammatura, non contengono inediti del maestro.

La qualità della rivista è ben testimoniata anche dal progetto grafico delle copertine che prevedeva opere originali realizzate da Pratt, per la prima serie e parte della seconda, e da Toppi per parte della seconda serie e per la terza. L'attività editoriale di Ivaldi ebbe a corredo la stampa di volumi speciali per gli abbonati (vedi immagini a lato e sopra) e le collane "Superba Comix" e "Kirk Special" che rappresentano vere e proprie pietre miliari per il fumetto d'autore.

"Sgt Kirk": prima serie (1967-1969)

Albo verticale, b/n; 30 numeri a frequenza mensile, distribuzione in abbonamento dal n.19;

n.1 - n.30: formato spillato con carta semplice; del n.1 esiste anche una versione in brossura.

    • "Sgt. Kirk" (annata 1967):

        • 6 numeri: n.1 - n.6 a frequenza mensile.

    • "Sgt. Kirk" (annata 1968):

        • 11 numeri: n.7 - n.18 (n.11 non pubblicato) a frequenza mensile.

    • "Sgt. Kirk" (annata 1969):

      • 12 numeri: n.19 - n.30 a frequenza mensile.

Sgt Kirk n.31

"Sgt Kirk": seconda serie (1973-1977)

Albo verticale, b/n; 25 numeri a frequenza trimestrale (1973) e bimestrale (1974-1977), distribuzione in abbonamento;

n.31 - n.42: formato spillato con carta patinata opaca di qualità;

n.43 - n.47: formato spillato e coperta in cartoncino ruvido con carta patinata opaca di qualità;

n.48 - n.55: formato legato in brossura ruvida (con pagine cucite sulla costoletta, non incollate) con carta patinata opaca di qualità.

    • "Sgt. Kirk" (annata 1973):

        • 4 numeri: n.31 - n.34 a frequenza trimestrale.

    • "Sgt. Kirk" (annata 1974):

        • 6 numeri: n.35 - n.40 a frequenza bimestrale.

    • "Sgt. Kirk" (annata 1975):

        • 6 numeri: n.41 - n.46 a frequenza bimestrale.

    • "Sgt. Kirk" (annata 1976):

        • 6 numeri: n.47 - n.52 a frequenza bimestrale.

    • "Sgt. Kirk" (annata 1977):

        • 3 numeri: n.53 - n.55 a frequenza bimestrale.

Sgt Kirk n.56

"Sgt Kirk": terza serie (1978-1979)

Albo verticale, b/n; 6 numeri a frequenza bimestrale (1978-1979), distribuzione in abbonamento e un numero (62), a TL 1000 copie, commemorativo per il trentennale nel 1997;

n.56 - n.61: formato legato in brossura ruvida (con pagine cucite sulla costoletta, non incollate) con carta patinata opaca di qualità.

    • "Sgt. Kirk" (annata 1978):

        • 3 numeri: n.56 - n.58 a frequenza bimestrale.

    • "Sgt. Kirk" (annata 1979):

        • 3 numeri: n.59 - n.61 a frequenza bimestrale.

    • "Sgt. Kirk" (numero speciale 1997):

        • 1 numero commemorativo: n.(62), tiratura limitata a 1000 copie.

"Sgt Kirk": numero speciale (2021)

Albo verticale, colori; numero 63, commemorativo per la mostra "Hugo Pratt da Genova ai mari del sud";

n.63: formato legato in brossura.