(A Suivre)

(A Suivre)

Casterman

Rivista edita dal febbraio 1978 al dicembre 1997.

Periodico mensile

Paese: Belgio - Francia

Numeri pubblicati: 239



Storica rivista franco-belga edita da Casterman, 240 numeri: dal numero 0 (1977/10/01) al numero 239 (1997/12/01).

Dal 1985 al 1989 fu affiancata dalla rivista "Corto".

À Suivre è stata una rivista antologica di fumetti pubblicata in Belgio e in Francia dal febbraio 1978 al dicembre 1997 dalla casa editrice Casterman. Insieme alle riviste a fumetti Spirou, Tintin, Pilote e Métal Hurlant, è considerata una dei principali veicoli dello sviluppo dei fumetti franco-belgi durante il XX secolo.[1]

Caratteristica della serie fu la libertà concessa agli autori di realizzare storie a fumetti che non dovevano necessariamente svilupparsi in 48 pagine ovvero la lunghezza standard degli albi cartonati francesi.[2][3][4] La rivista presenterà quindi serie di storie a puntate, come tra l'altro il significato del titolo della rivista stesso indicava, appunto, continua. Vennero pubblicate storie di importanti autori come Jacques Tardi (Nestor Burma), Jean-Claude Forest (Ici Même), Didier Comès (Silenzio), Benoît Sokal (L'ispettore Canardo), François Bourgeon (La compagnia del crepuscolo), Hugo Pratt (Corto Maltese), Milo Manara (Giuseppe Bergman, El Gaucho), Altan (Ada nella giungla, Colombo), Carlos Sampayo e José Muñoz (Alack Sinner, Nel Bar), François Boucq.


(A Suivre) n.1

(R) 1977: "Fable de Venise". Francia: rivista "(A Suivre)", Casterman, n.0 (1977/10); estratto della storia che verrà pubblicata nel 1979.

(A Suivre) n.3 - 1978

(R) 1978: "Corto Maltese en Sibérie". Francia: rivista "(A Suivre)", Casterman, n.1 (1978/02) - n.8 (1978/09); versione in bianco e nero.

(A Suivre) n.12 - 1979

(R) 1979: "Fable de Venise". Francia: rivista "(A Suivre)", Casterman, n.0 (1977/10, estratto della storia), n.12 (1979/01) - n.15 (1979/04); versione in bianco e nero.

(A Suivre) n.31.32 - 1980

(M) 1980-1981: "La maison doreé de samarkand" (tavole 1-22). Francia, rivista "(A Suivre)", Casterman, n.31-32 (1980/08, numero doppio) - n.37 (1981/01); versione bianco e nero

(A Suivre) n.51 - 1982

(R) 1982: La Jeunesse de Corto Maltese. Francia: rivista "(A Suivre)", Edizioni Casterman, n.51 (1982/04) - n.53 (1982/06); versione a colori di Patrizia Zanotti.

(A Suivre) n.65 - 1983

(R) 1983: Conversation Mondaine à Moululhe. Francia: rivista "(A Suivre)", Casterman, n.65 (06/1983) - n.67 (08/1983); episodio completo.

(A Suivre) n.148 - 1990

(R) 1990: Cato Zoulou - La patrouille de la mort. Francia: rivista "(A Suivre)", Casterman, n.148 (01/05/1990); versione a colori.

(R) 1990: "La conjuration du caniche d’or". Francia: rivista "(A Suivre)" n.153 (1990/10); "Sogno di una Biennale di Fine Estate" (1982), 7 tavole.

(A Suivre) n.184 - 1993

(M) 1993-1994: Brise de Mer. Francia: rivista "(A Suivre)", Casterman, n.184 (05/1993) - n.194 (03/1994); episodio completo.

(A Suivre) n.200

(M) 1994: St-Exupéry, le Dernier Vol du Pilote Romancier. Francia: rivista "(A Suivre)", Casterman, n.200 (01/09/94) - n.203 (01/12/1994).

(A Suivre) n.213

(R) 1995: Dans un ciel lointain. Francia: rivista "(A Suivre)", Casterman, n.213 (01/10/1995); numero Spécial Hugo Pratt.

(A Suivre) n.224

(R) 1996: Morgan. Francia: rivista "(A Suivre)", Casterman, n.224 (01/09/1996) - n.226 (01/11/1996).

(A Suivre) n.239 - Quarta di copertina

1997: (A Suivre) n.239. La quarta di copertina dell'ultimo numero della gloriosa rivista franco-belga.