Corto Maltese

Equatoria

Corto Maltese: "Equatoria"

Testi: Juan Diaz Canales

Disegni: Rubén Pellejero

2017: Le Figaro Magazine (Fra)

Alessandria d'Egitto 1911 - A Venezia, Corto Maltese incontra la giornalista britannica Aida, lui le parla del regno del prete Giovanni e la invita ad andare insieme a Malta in cerca dello specchio appartenuto a questo fantomatico personaggio. Impossibilitati a sbarcare a Malta, decidono di andare ad Alessandria d'Egitto dove Corto e Aida conoscono Winston Churchill e gli salvano la vita. Seguendo una nuova pista i due si imbarcano sulla nave di Henry de Monfreid e arrivano a Zanzibar, qui Corto sbarca ma la giornalista decide di rimanere con de Monfreid per scrivere degli articoli sulle sue avventure. Corto incontra l'ex mercante di schiavi Tippu Tip,[3] che gli offre una pietra preziosissima se accetterà di partecipare ad una spedizione da lui finanziata. Obiettivo della spedizione è permettere alla figlia di Emin Pasha di trovare i resti del proprio padre ad Equatoria, dove era stato governatore.

[it.wikipedia.org]

(M) 2017: "Equatoria". Francia: Le Figaro Magazine, 27/07/2017 -

(R) 2017: "Equatoria". Italia: La Repubblica, 04/08/2017 - 13/08/2017

2017: "Equatoria". Italia: Rizzoli Lizard. Versione a colori con disegni.

2017: "Equatoria". Francia: Casterman. TT 700 ex. Versione a colori con disegni, storyboard e storia inedita di 5 tavole (Racconto cinese - poi pubblcato nel 2019 in "La nuova rotta" e in un volumetto per CanalBD - vedi sotto).

2017: "Equatoria". Francia: Casterman. Versione a colori (80 pagine)

2017: "Equatoria". Francia: Casterman. Versione in bianco e nero (88 pagine)

2019: "La nuova rotta". Italia: Rizzoli Lizard (10/2019). Versione i bianco e nero:

  • Sotto il sole di mezzanotte

  • Equatoria

  • Il giorno di Tarowean

  • Racconto cinese - breve storia inedita ad acquerello