Hugo Pratt

Racconti di guerra

WWII Casterman

Hugo Pratt: "Racconti di Guerra"

Testi: sceneggiatori Fleetway

Disegni: Hugo Pratt

Racconti disegnati da Pratt su sceneggiatura di autori inglesi dal 1959 al 1963 per le "Fleetway Editions" di Londra.

Nell'agosto del 1959 Pratt, su invito di Rinaldo Dami (in arte Roy D'Ami), si trasferisce a Londra per collaborare con le Edizioni Fleetway di cui l'agenzia di Dami era fornitore. Pratt rimase a Londra fino al settembre del 1960 e realizzò i disegni di 12 racconti di guerra, su sceneggiature di autori locali, per l'editore inglese (il primo venne pubblicato nel settembre 1959 l'ultimo venne pubblicato nel giugno 1963). Oltre ai 12 racconti l'autore realizzò, all'inizio del 1960, anche illustrazioni sullo stesso tema per il Sunday Pictorial.

Negli anni '80 l'autore ha rivisto e corretto, riscrivendone anche i testi, una parte di questi racconti; nel 1980 per Visualprint (1 episodio), nel 1982 per Dargaud (2 episodi) e tra il 1988 e il 1990 per Rizzoli Milano Libri (6 episodi) e Casterman (2 episodi). A questi ultimi 6 lavori, pubblicati sulla rivista "Corto Maltese", Pratt aggiunse delle tavole di presentazione di Koinsky (uno dei protagonisti degli Scorpioni del deserto) costituendo la serie "Koinsky Racconta... due o tre cose che so di loro", che comprende anche gli ultimi lavori del maestro.

I 12 racconti in versione originale, sia nei disegni che nella sceneggiatura, sono raccolti nel volume "WWII, histoires de guerre" edito da Casterman, su progetto editoriale di Cong S.A, nel 2009 (immagine in apertura di pagina) e da Rizzoli Lizard nel giugno 2010.

War Picture Library n.297

1959-1963: Fleetway War Library

(M) 1959-1963: Racconti di guerra. Inghilterra: riviste delle collane della "Fleetway War Library", Fleetway Editions, London (UK); 12 racconti con sceneggiature di autori inglesi.

(R) 1961-1962: Argentina. Una parte dei racconti viene ristampata sulle riviste della "Editorial Frontera" di Oesterheld.

(R) Ristampati per l'edizione italiana nelle collane Bazooka e Eroica (Dardo Edizioni 1966-1969), per le riedizioni inglesi (Fleetway) e per le edizioni francesi (Imperia).

The Iron Fist - Pugno di ferro

Battler Britton and the Wagons of Gold - Un carico prezioso

The Pathfinder - Pathfinder

The Crimson Sea - Mare di sangue

Up the Marines! - Viva i Marine!

Strongpoint - Il portafortuna

The Bayonet Jungle - Giungla di baionette

Dark Judgment - Sospetti nel buio

Battler Britton and the Rockets of Revenge - Vendetta esplosiva

The Big Arena - Assenti... giustificati!

Night of the Devil - La notte del diavolo

Parte dei disegni fu utilizzata per un racconto al quale hanno collaborato diversi disegnatori pubblicato sotto diversi titoli su:

Battle Stations - A sangue freddo

Reportage

1975: "Reportage: Racconti di Guerra Illustrati"

Albo: "Reportage: Racconti di Guerra Illustrati", supplemento a collana "Super Eroica" (Edizioni Dardo 1975). Compende la versione di:

Recits de Guerre

1983: "Récits de Guerre : Du Sable, Rien que du Sable"

Albo: "Récits de Guerre : Du Sable, Rien que du Sable" della serie "Collection Aventures" (n.18, Dargaud 1983). Comprende le versioni a colori de:

2005: "Super Eroica - Storie di cielo, di terra e di mare"

Albo: "Super Eroica" collana "I classici del fumetto di Repubblica", Serie Oro n.58, 10/2005 (La Repubblica). Comprende le versioni de:

WWII Rizzoli Lizard

HUGO PRATT - WWII storie di guerra

Versione integrale della serie di 12 racconti di guerra pubblicati per le "Fleetway Editions" tra il 1959 e il 1963. Il testo è quello originale non modificato da Pratt.

2009: Francia, volume "WWII, Histoires de guerre", Casterman 2009.

2010: Italia, volume "WWII, Storie di guerra", Rizzoli Lizard 2010.